Texas Tech (1-0) tiene University Incarnate Word (0-1) a soli sette punti nel secondo tempo, limitando ad un eloquente 3 su 30 dal campo e 0 su 9 da 3 punti gli avversari. Con la difesa che ha messo sotto pressione i Cardinals, anche l’attacco dei Red Raider ha avuto una grande crescita, con sei “bombe” ed una percentuale totale dal campo nel secondo tempo (19 su 30) del 63%. 87 – 37 il punteggio finale (39-30 alla pausa lunga), di una partita che nel secondo tempo è diventata presto facile, la più grande differenza in una vittoria stagionale dopo quella (119-55) contro l’UNC-Ashville all’inizio del 2003-04.

I Red Raiders, che hanno finito con 11 stoppate (altro record del programma), hanno vinto la 19esima open season game di fila, e la 39esima gara interna consecutiva nella preconference schedule.

Culver ha segnato 6 su 10 dal campo con due bombe per 16 punti , per la sua squadra ha anche aggiunto quattro assist.

Davide Moretti ha messo a referto 9 punti e 6 assist, iniziando con un passaggio al ferro per Owens, che ha fatto impazzire tutta la Supermarkets Arena con una pazzesca schiacciata, sul possesso di apertura, poi perforando con un tiro da 3 punti nel possesso successivo. I sei assist di Moretti hanno eguagliato il suo precedente record in carriera contro Wofford UN. nella sua stagione da matricola.
Prossima gara ancora a Lubbock Venerdì 9 Novembre alle ore 8 pm contro Mississippi Valley State.