Texas Tech (3-0) ha vinto 41 partite casalinghe consecutive nella “non conference” e ha superato i suoi primi tre avversari con un margine di 33,7 punti di media in questo inizio di stagione.
59 a 40 il risultato finale con cui Texas Tech batte Southerstern Louisiana University (32-19) ; Culver mattatore nei punti realizzati con 21. Dominante Odiase con 6 punti ma soprattutto 13 rimbalzi. Davide Moretti parte ancora nello starting five giocando 26 minuti totali e segnando 8 punti (4/4 tl) con tre recuperi.
I Red Raiders non hanno ancora perso una partita e sono 3-0 per la terza stagione consecutiva sotto Chris Beard, che ora è anche 22-0 in questo tipo di gare da quando è il coach di TTU.
La partita non è mai stata chiusa dai Red Raiders, perché Davide e compagni hanno tirato con cattive percentuali al tiro da tre punti, ma la solidità difensiva di TTU è ancora il marchio di fabbrica del programma di Coach Beard.

Sulla prestazione difensiva di Davide Moretti:
“Beh, è ​​il prossimo passo nel gioco di Moretti… sapete, l’anno scorso come giocatore dalla panchina , come roll player, come un ragazzo che sta cercando di aiutare la squadra in ogni modo possibile, se aveva una grande serata come ha fatto l’ultima volta contro Mississippi Valleysi , stava in campo, questa stagione, in una notte come stasera, dove i suoi tiri non vanno, è un nuovo giorno. Intendo dire che oggi lui è il nostro punto di partenza, la guardia titolare, quindi deve trovare un livello di continuità e coerenza, mi piace la sua solidità, il suo controllo, mi è piaciuta la sua compostezza, quando SLU ha provato a rientrare, Davide ha fatto alcune giocate per mantenerli a distanza. Sai, la più grande statistica per qualsiasi playmaker sono le vittorie e le sconfitte e noi siamo 3-0 in questo momento. ”
COACH BEARD