Click here for english version

Dopo due sconfitte consecutive dolorosissime, Texas Tech e Davide Moretti mettono in campo una delle migliori prestazioni della stagione e conquistano una fondamentale vittoria, imponendosi su #12 West Virginia. I Red Raiders tirano con percentuali altissime lungo tutto l’arco della gara e dominano tutta la gara, portandosi in vantaggio nel primo minuto e rimanendoci sempre per tutta la partita. Una vittoria molto bella e convincente, conquistata grazie ad un’altissima intensità di gioco sia difensiva che offensiva.

Nella gara contro West Virginia, parte subito forte Texas Tech che, dopo il primo botta e risposta di canestri tra le squadre, impone subito il primo break portandosi a +8 dopo 5’ di gioco, 14-6. La risposta di West Virginia però non tarda ad arriva e con due canestri consecutivi, gli avversarsi tornano sotto a -1, 14-13. I Red Raiders provano a ricacciarli indietro, ma West Virginia rimane sempre lì, arrivando ad impattare il match a 8’ dalla fine del primo periodo, 21-21. Texas Tech sa di avere davanti un’avversaria coriacea, ma non si perde d’animo e in qualche minuto, piazza un altro parziale, guidato da Davide Moretti, che permette ai Red Raiders di conquistare il primo vantaggio in doppia cifra, 36-26 a 4’ dalla fine. L’ultimo minuto di gioco però è tutto targato West Virginia che, grazie ad una grande difesa tutto campo, riesce a recuperare e ad andare al riposo a -4. Dopo 20’ di gioco il punteggio è di 42-38 in favore di Texas Tech.

All’inizio del secondo periodo, West Virginia prova a rifarsi sotto, tornando a -2, ma i Red Raiders tornando in campo ancora più motivati di come avevano finito nel primo tempo e soprattutto tirando con percentuali da tre altissime e in 5’ minuti passano dal +2 al +14 (9 punti di Davide Moretti), scavando un solco importante nella gara, 62-48 a 13’ dalla fine. Texas Tech raggiunge anche il +15 (massimo vantaggio), ma questo dà la sveglia a West Virginia che, dopo tutte bombe di TTU, si rifà sotto con un parziale che gli permette di riaprire il match e portarsi a -6 a 8’ dalla fine, 73-67. I Red Raiders però sono bravi a non abbassare la guardia e, in men che non si dica, a riconquistare il vantaggio in doppia cifra, 84-74 a 3’ dalla fine. Negli ultimi minuti di gara, West Virginia prova timidamente a rifarsi sotto, ma Texas Tech risponde canestro dopo canestro e mantiene il vantaggio conquistato fino alla sirena. La partita si conclude con il punteggio di 89-81 a favore dei Red Raiders che conquistano una vittoria molto importante per classifica e morale contro la #12 West Virginia.

Una grande notte anche per Davide Moretti, MVP assoluto della gara, che scrive il suo career high con una prestazione al tiro praticamente perfetta: 25 punti con 6/10 dal campo, 4/5 da tre e 9/9 ai liberi, 2 assist e 2 palle rubate.

Clicca qui per il tabellino completo

Twitter
Visit Us
Instagram