Click here for english version

Seconda sconfitta consecutiva per Texas Tech che, dopo Oklahoma, è costretta a capitolare in casa contro Texas. Un match dalla doppia faccia per i Red Raiders che nel primo tempo si comportano molto bene sia dal punto di vista offensivo che difensivo, mettendo a segno un bel break prima della fine del tempo che gli permette di chiudere in vantaggio i primi 20’. Nel secondo tempo, invece, la protagonista è Texas che prima rimonta lo svantaggio, poi tiene testa ai Red Raiders e infine chiude la pratica ottenendo la vittoria. Texas Tech ora è attesa da una settimana molto impegnativa con gli ultimi due match di Big 12 in cui dovrà affrontare la #2 Baylor e la #1 Kansas.

La partita si apre con una tripla di Moretti, che da il via ad un botta e risposta di canestri tra le due squadre per i primi 9’ di gioco, con il punteggio che rimane in perfetta parità, 11-11. Texas prova a rompere l’equilibrio e a mettere un po’ di margine tra lei e i Red Raiders, ma Texas Tech è brava a controbattere immediatamente, portando il tabellino sul 19-19 dopo 12’. Le due squadre continuano ad affrontarsi a viso aperto, in una gara molto sentita sia in campo che sugli spalti, con nessuna delle due che vuole arretrare di un centimetro. È Texas Tech però a provare a prendere le redini del match nell’ultima parte del primo periodo con un parziale di 9-0, guidato soprattutto dai 5 punti di Davide Moretti, che permette ai Red Raiders di portarsi sul 32-26 a 2’ dalla fine del tempo. Texas prima della sirena ritrova la via del canestro, ma anche Texas Tech non è da meno, riuscendo così a mantenere il vantaggio. Dopo 20’ di gioco il punteggio è di 37-30 in favore dei Red Raiders.

Al ritorno in campo, Texas parte molto forte e in 2’ grazie ad un break di 5-0 accorcia subito le distanze, 37-35. Dopo il parziale avversario, Texas Tech prova a rispondere, ma non riesce a riportarsi a distanza da Texas, con il match che vede nuovamente le due squadre affrontarsi e rispondersi colpo su colpo a suon di canestri, mantenendo così la partita sempre in equilibrio, con le due squadre a distanza ravvicinata, ma con i Red Raiders sempre davanti, 51-50 a 9’ dalla fine. Il primo vantaggio per Texas arriva con un parziale di 5-0 che gli permette di conquistare la testa del match, 51-55 a 6’ dal termine. Texas Tech prova a tornare sotto con il canestro di McCullar, ma Texas risponde subito con un altro break di 5-0, 53-60 a 2’ dalla fine. Ramsey e McCullar permettono ai Red Raiders di tornare a -2 a 1.12’ dalla fine, 60-58. Nell’ultimo minuto di gioco Texas Tech va in un confusione dal punto di vista sia offensivo che difensivo, non riuscendo a segnare e subendo 8 punti negli ultimi 50” di gioco. La partita si conclude con il punteggio di 68-58 in favore di Texas.

Per Davide Moretti, un primo tempo da protagonista e top scorer dei suoi, mentre un secondo periodo opaco dal punto di vista offensivo, ma con un buon contributo sul lato difensivo. Chiude con 11 punti, 1 assist e 1 rimbalzo in 38 minuti di gioco.

Clicca qui per il tabellino completo

Twitter
Visit Us
Instagram