Click here for english version

È una serata amara per Texas Tech che, dopo averci provato fino all’ultimo secondo, è costretta a capitolare sul campo della #3 Kansas. Una partita bellissima tra le due squadre che, dopo il primo pesante parziale di Kansas, si sono rincorse per tutto il tempo a colpi di break e contro break. Texas Tech più volte è riuscita ad arrivare a distanza ravvicinata dagli avversari, ma Kansas è sempre riuscita, nei momenti clou, a ricacciare indietro i texani. Una bella prova, soprattutto di carattere, per i Red Raiders, che escono sconfitti nel punteggio su un campo difficile e contro un’avversaria davvero ostica, ma che sicuramente raccolgono qualcosa di buono da questa serata.

La partenza è tutta targata Kansas che, nei primi 4’ di gioco, spiazza Texas Tech con un parziale di 10-0. I Red Raiders trovano il loro primo canestro dopo il break avversario, ma Kansas continua a segnare, 4-19 dopo 7 minuti. È un inizio molto complicato per i ragazzi di coach Beard, che però mentalmente rimangono in partita e grazie ad un grande parziale di 20-7, riescono a rientrare in partita, portandosi a -2 sul 24-26 dopo 13’ di gioco. Dopo la rimonta di Texas Tech la partita si accende, con Kansas che risponde ai Red Raiders con un contro break che gli permette di ritrovare il vantaggio in doppia cifra, 28-38 a 3’ dalla fine del primo periodo. Texas Tech prima della fine del tempo accorcia nuovamente a -5, ma gli ultimi canestri del tempo sono tutti di Kansas. Dopo 20’ di gioco, il punteggio è di 35-44 in favore di Kansas.

Al ritorno in campo, continua il botta e risposta di canestri tra le due squadre, con Texas Tech che però, dopo 6’ di gioco riesce a riavvicinarsi a -3 grazie ad una tripla messa a segno da Davide Moretti, 46-49. Il contro break di Kansas è immediato, con gli avversari che nel giro di due minuti, ritornano a +9, 48-57. I Red Raiders però, ancora una volta sono duri a morire riuscendo a recuperare nuovamente e a rientrare in partita, 55-57 a 9’ dalla fine. Kansas, come un leitmotiv, appena Texas Tech si riavvicina, riesce immediatamente a tagliare le ali dell’entusiasmo ai ragazzi di coach Beard, ritrovando nuovamente il vantaggio in doppia cifra a 5’ dalla fine, 60-70. Sembra molto dura per Texas Tech, ma i texani non mollano e rientrano a -4, Kansas risponde nuovamente riportandosi a +8, ma i Red Raiders nonostante tutto lottano e si portano a -1 a 26” dalla fine, 75-76. Agbaji dalla lunetta non sbaglia per Kansas, mentre per Texas Tech è fatale, nuovamente, l’ultimo sfortunato attacco, che non permette ai ragazzi di coach Beard di allungare il match al supplementare. Dopo una partita mozzafiato, è Kansas a conquistare la vittoria su Texas Tech con il punteggio di 78-75.

Per Davide Moretti 9 punti, 2 assist, 1 rimbalzo e 1 palla rubata in 39 minuti di gioco.

Clicca qui per il tabellino completo

Twitter
Visit Us
Instagram